Da qui si accede a tutta una serie di svariate possibilità creative realizzabili con operazioni molto facili ed alla portata di chi non possiede preparazione in campo informatico.


E' sufficiente che l'interessato conosca le sole operazioni di base di un qualsiasi editor di testo e padroneggi l'a,b,c di qualche semplice software di fotoritocco. Tutto lo stretto occorrente non richiede altro che la disponibilità di programmi opensource, gratuiti e di norma anche multipiattaforma.

Richiamo l'attenzione sul fatto che le istruzioni riportate nell'area che segue consentono la creazione di siti internet consultabili tanto su PC e notebook quanto sui tablet e sugli smartphone (perfino su quelli con dei monitor 320 x 240). Non è un vantaggio da poco, tenuto conto che si tratta di una possibilità preclusa alla maggior parte dei domini tuttora presenti in rete (eccezion fatta per quelli che si sono sobbarcati onerosi adattamenti del genere responsive e simili).

Chiaro che quest'ultimo vantaggio, mentre evita stravolgimenti nella struttura del sito implica, per le parti testuali, l'impiego di font ad hoc che, comunque, impongono caratteri più corposi di quelli normalmente riscontrabili in rete. Tutto sommato, non penso che sia un vero limite (vi si può sempre ovviare con impostazioni su browser).